Non si può morire a nove anni sulle piste sciistiche, ci vuole più informazione.

Non si può morire a nove anni sulle piste sciistiche, ci vuole più informazione.

3 Gennaio 2019 0 Di IlVittogram

In un momento dove le famiglie italiane e non si prendono qualche giorno di vacanza e prettamente vanno in montagna, bisogna che ci siano degli accorgimenti come funziona al mare d’estate.

Con l’avvento di queste offerte post natalizie tantissima gente si è riversata sulle nostre montagne ci vuole più informazione su come affrontare le piste sciistiche il vi allego qui un articolo che tratta di questa anormale tragedia che colpisce due bambine piccole.

Io come padre di una bambina di 10 anni sono sconvolto da queste notizie e mi auguro venga fatta una prevenzione e una informazione per prevenire queste tragedie.

Una bambina di 9 anni è morta in ospedale a Torino dove era stata trasportata d’urgenza per una grave caduta sulle piste da sci a Sauze d’Oulx, in alta Valle di Susa. La piccola stava sciando insieme al papà quando ha perso il controllo degli sci e si è schiantata contro una barriera frangivento, procurandosi un trauma toracico. I medici del 118 avevano più volte tentato di rianimarla in elicottero, per oltre 30 minuti.

La bambina era di Roma e si trovava in vacanza con la famiglia in Valle di Susa. Al momento dell’incidente la bimba indossava regolarmente il casco, che però non è servito a proteggerla dall’impatto: dopo aver perso il controllo degli sci, è uscita di pista, precipitando a valle per circa 50 metri e andando a sbattere contro una barriera frangivento in legno.

L’incidente è avvenuto sulla pista “Imbuto” del comprensorio della Via Lattea, catalogata come di media difficoltà e segnalata come pista “rossa”. Il casco, l’abbigliamento e le dotazioni della piccola (la giacca a vento, gli scarponi, gli sci e le bacchette) sono stati sequestrati. I carabinieri hanno sequestrato anche la barriera frangivento.

Incidente nella Bergamasca – Un’altra bimba, ma in questo caso di 3 anni, è rimasta ferita in uno scontro tra bob sulle piste di Foppolo, in alta val Brembana, nella Bergamasca: in un primo momento le sue condizioni sembravano gravi, ma dopo ulteriori accertamenti si è appurato che ha riportato solo una contusione a una tibia.

Fonte qui